Uno degli ambiti di mia competenza è la prevenzione e cura stress, al quale dedico buona parte della mia attività essendo lo stress una delle cause principali di disturbi importanti: d'ansia e dell'umore, del sistema immunitario, del comportamento alimentare, dei disturbi cognitivi (attenzione, concentrazione, memoria).

Prima di entrare nel dettaglio dei trattamenti che possono riportare lo stress entro soglie normali, e anzi fruttuose, cerchiamo di capire cosa è lo stress, perché può diventare pericoloso per la nostra salute psicofisica, e come possiamo gestirlo.

Tutti noi ci sentiamo stressati, prima o dopo, nel corso della vita. Ma forse non sappiamo che esistono diversi tipi di stress, quello fisiologico che proviamo come reazione del corpo e del cervello a uno stimolo esterno, e lo stress cronico e nocivo (quando supera una certa soglia) che comporta rischi per la salute fisica e mentale.

È importante, quindi, prestare attenzione a come gestiamo i fattori di stress e accorgerci quando è il caso di cercare aiuto.

Tipi e Cause dello Stress

Lo stress può essere un evento occasionale o a breve termine, con un impatto benefico e stimolante sul nostro sistema immunitario, oppure può verificarsi ripetutamente diventando cronico, persistente e invalidante.

Dobbiamo anche sapere tuttavia che lo stress non è sempre negativo.

In una situazione pericolosa lo stress segnala al corpo di prepararsi ad affrontare una minaccia o di mettersi in salvo. In queste situazioni, il segnale di pericolo si lascia avvertire attraverso alcuni sintomi: il polso accelera, il respiro si fa più corto e veloce, i muscoli si irrigidiscono, il cervello richiede più ossigeno e il corpo si prepara alla lotta/fuga.

Tutte queste reazioni sono mirate alla sopravvivenza, in risposta allo stress. Nelle situazioni non pericolose lo stress può motivare, ad esempio, quando si deve sostenere un esame o un colloquio per un nuovo lavoro.

Lo stress può avere diverse cause

  • impegni scolastici, accademici, professionali
  • problemi familiari, sentimentali
  • responsabilità quotidiane
  • improvvisi cambiamenti traumatici (perdita del lavoro, divorzio, malattia)
  • traumi da incidenti, guerre, aggressioni, catastrofi naturali ecc.

Conseguenze dello Stress

Lo stress legato a un trauma può causare sintomi emotivi e fisici temporanei anche molto angoscianti, ma nella maggior parte dei casi ci si riprende in modo naturale subito dopo.

Diversamente, lo stress cronico può danneggiare la salute. Affrontare l'impatto dello stress cronico può essere difficile perché la fonte dello stress a lungo termine è più persistente dello stress acuto. Il corpo non riceve mai un segnale chiaro per tornare al normale funzionamento.

Con lo stress cronico quelle stesse reazioni salvavita nel corpo possono disturbare il sistema immunitario, digestivo, cardiovascolare, riproduttivo e la qualità del sonno.

Nel tempo, lo stress cronico può causare anche seri problemi di salute: malattie cardiache, ipertensione, diabete e altre malattie, disturbi mentali come depressione o ansia.

Come possiamo gestire lo stress

Ci sono trattamenti efficaci che possono aiutare ad alleviare lo stress e a ridurne gli effetti:

  • un'attività fisica regolare, anche solo 30 minuti al giorno di camminata, può aiutare a migliorare l'umore e la salute
  • attività / esercizi di rilassamento muscolare, meditazione, controllo della respirazione
  • stabilire obiettivi e priorità: ci sono cose che possono aspettare e altre cui va data precedenza. Imparare a dire di "no" è necessario per lasciar andare il superfluo e salvaguardare il proprio equilibrio.

Le tecniche di rilassamento permettono di migliorare il proprio stile di vita.

Tra i benefici derivanti dall'utilizzo di queste tecniche possiamo trovare:

  • normalizzazione delle funzioni somatiche, come il battito cardiaco
  • alleggerimento dei pensieri disturbanti;
  • recupero della fiducia in se stessi e della sicurezza interiore
  • facilitazione della regolazione e gestione dell'ansia
  • modulazione positiva degli stati emotivi.

Come psicoterapeuta specializzata in Ipnositerapia mi occupo della cura dello stress attraverso diverse tecniche di rilassamento:

  • Ipnositerapia
  • Rilassamento muscolare di Jacobson
  • Training Autogeno
  • Scrittura Terapia
  • Mindfulness

Cura Stress con il Training Autogeno

Con il Training Autogeno intraprendiamo una vera e propria programmazione capace di influenzare il nostro sistema nervoso vegetativo.

Il Training Autogeno è una tecnica di autodistensione che porta a una concentrazione tale da modificare situazioni psichiche e somatiche.

Possiamo definire il Training Autogeno come una tecnica di rilassamento utile per risolvere e curare problemi legati a:

- ansia
- attacchi di panico
- insonnia
- emicrania.

Inoltre, il Training Autogeno ti aiuta ad aumentare:

- le prestazioni mentali (studio e concentrazione)
- le prestazioni sportive (allenamenti e gare)
- motivazione e raggiungimento degli obiettivi preposti.

Il termine Training significa allenamento e in questo caso significa apprendere gradualmente una serie di esercizi per imparare la concentrazione psichica passiva, intesa come ascolto e contemplazione di quanto accade nel nostro organismo e nella nostra mente.

Il termine Autogeno, invece, rimanda al concetto di spontaneità, definendo l’allenamento di cui sopra come spontaneo, cioè in grado di generarsi da sé in uno stato di sempre maggiore passività nella contemplazione di quanto accade nel proprio organismo.

Durante il Training Autogeno la persona si allena a diventare consapevole della fisiologia del rilassamento.

Questa consapevolezza è il punto di partenza per sbloccare situazioni somatiche e psichiche disfunzionali e portatrici di sofferenza.

Con la tecnica di rilassamento mediante Training Autogeno impari a distaccarti e a commutarti, raggiungendo la calma e lo stato di serenità. Quindi, di fatto, l’obiettivo è quello di conoscere a fondo questo strumento per poterlo usare durante la quotidianità.

Mindfulness: per diventare più consapevoli e
riuscire a gestire lo stress

La Mindfulness è la tecnica psicologica di meditazione che porta l'attenzione al momento presente e senza giudizio, con la prospettiva di vivere in modo più sano, imparando a gestire lo stress e ad adattarsi alle mutevoli circostanze della vita.

La Mindfulness mira, quindi:

- alla riduzione dello stress, insegnando a riconoscerne le cause
- a rispondere agli stimoli invece che a reagire loro automaticamente
- a rendere più forte il corpo attraverso la consapevolezza dei propri stati mentali e dello stare nel momento presente.

Il suo obiettivo è quello di riportare l’individuo a una condizione di semplicità e accettazione senza giudizio. Solo in questo modo è davvero possibile vivere una vita più serena e centrata, nella consapevolezza del momento.

La Mindfulness si rivolge a tutti coloro che hanno l’impressione di “aver perso il controllo non solo del loro corpo, ma di tutta la loro vita” (Kabat- Zinn, 1990, p. 7), ossia a chiunque, in salute o in malattia, desideri raggiungere un livello più alto di benessere psicofisico.

Cura Stress con la Scrittura Terapia

Scrivere può diventare una terapia attraverso la quale coltivare la capacità di osservare pensieri e sentimenti, cogliendo intuizioni chiave.

La scrittura crea anche una connessione mente-corpo-spirito perché quando scrivi attingendo direttamente dal cervello, crei una potente connessione tra l'esperienza interiore e quello che vivi sulla pelle, nel quotidiano.

Il segreto di questa tecnica terapeutica è di imparare a scrivere senza filtri né giudizi, senza pensare se è giusto o sbagliato, se è lecito o meno, se dovresti vergognartene.

Rilassamento Muscolare Progressivo di Jacobson

La tecnica di rilassamento di Jacobson, anche nota come terapia di rilassamento progressivo, è un tipo di terapia che si concentra sul rafforzamento e sul rilassamento di specifici gruppi muscolari. Concentrandosi su aree specifiche, tendendole e poi rilassandole, puoi diventare più consapevole del tuo corpo e delle sensazioni fisiche.

Il Dr. Edmund Jacobson ha inventato questa tecnica negli anni '20 per aiutare i suoi pazienti ad affrontare l'ansia, convinto che rilassare i muscoli poteva rilassare anche la mente.

La tecnica prevede il rafforzamento di un gruppo muscolare mantenendo rilassato il resto del corpo e, quindi, il rilascio della tensione.

Praticare tecniche di rilassamento ha diversi benefici per la salute:

  • allevia l'ansia
  • riduce lo stress da lavoro
  • abbassa la pressione sanguigna
  • migliora la qualità del riposo

La Visualizzazione Creativa

La visualizzazione creativa è una tecnica che consiste nell’immaginare (visualizzare) delle cose o delle situazioni nella propria mente per provocarne la materializzazione e l’accadimento nella realtà.

La visualizzazione creativa può essere considerata uno strumento con il quale ridisegnare la nostra vita in virtù di quella parte della mente che opera per il benessere e l'equilibrio, e per superare quegli scogli presenti nella parte di mente ancorata al dolore.

Colui che visualizza è al centro della propria visualizzazione, la sperimenta in prima persona sforzandosi di percepirla come il più reale possibile attraverso tutti i sensi.

Quali sono gli effetti della visualizzazione creativa?

La visualizzazione creativa si è rivelata un ottimo metodo per realizzare obiettivi e desideri, esplorare nuove realtà e rendere possibili i propri sogni e desideri.

Attraverso questo metodo, inoltre, si possono apportare cambiamenti radicali a comportamenti, credenze e retaggi del passato non più funzionali.

Per informazioni sui trattamenti per la prevenzione e cura stress, sono raggiungibile al numero 329 70 35 376 (Dott.ssa Elisa Cassi) oppure dal modulo dei contatti.

Contatti e Recapiti

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la Tua mail qui per rimanere sempre aggiornato.

Seguimi su :

Visit Us On FacebookVisit Us On Instagram